Translate in your language

giovedì 18 settembre 2014

A ritroso nel tempo: Sammichele di Bari attraverso il catasto onciario del 1752

Istantanee demografiche, familiari e sociali.
Sammichele di Bari attraverso il catasto onciario del 1752
Contenuti
L’opera rappresenta la visione nitida di un déjà–vu. Stiamo assistendo, per nulla immuni, ad una crisi economica di portata mondiale seguita dall’incremento della disoccupazione, specialmente giovanile, e siamo affondati nel vortice dell’ingovernabilità. Le tasse risparmiano i ricchi e gravano sugli umili, anzi, sembrano pensate proprio per loro. Le problematiche che incombono sulla vita quotidiana e dalle quali non abbiamo scampo le hanno già viste e vissute i nostri antenati. E non occorre una seduta spiritica per affermare questo, bensì una visita negli archivi di stato, altrimenti detti luoghi della memoria, sorti per custodire le tracce del passato.
Punti di forza
Un viaggio a ritroso nel tempo per comprendere come si è evoluta la situazione nel nostro paese poiché presente e futuro non sono svincolati dal passato ma ne rappresentano la conseguenza. Alle carte d’archivio ci ha pensato l’autrice che ridona voce agli individui di un’epoca trascorsa e rispolvera gli ambienti e gli scenari politici che facevano da sfondo alle vicende settecentesche.
Notevole sarà l’interesse nello scoprire i profili di vita familiare, professionale e reddituale in un periodo in cui la redazione del Catasto Onciario era stata pensata per garantire un’equa distribuzione delle tasse nel Regno di Napoli.
Per quale pubblico di lettori
Per chi desidera vivere l’avventura di una lettura settoriale, ma non per questo incomprensibile. Per chi ha sempre desiderato compiere viaggi nel tempo. In senso lato, l’opera lo permette. Per tutti coloro i quali sono curiosi di capire se in passato sia mai esistita una forma di giustizia sociale. Per chi vuole volgere lo sguardo indietro per poterlo proiettare più elasticamente al futuro. Per chi ama la storia, disciplina che consente di congiungersi con la propria identità collettiva. Per i giovani che sono in procinto di condurre degli studi sulle fonti d’archivio.
Disponibile anche in formato digitale.
Indice del libro:
Prefazione
Introduzione
Capitolo i. Sammichele di Bari. Breve excursus storico–geografico
Capitolo ii. Il Catasto onciario: fonte preziosa per lo studio della famiglia nel Settecento
2.1   Peculiarità ed elaborazione dati del catasto di Sammichele
Capitolo iii. La struttura demografica di Sammichele a metà Settecento
3.1   La struttura per età
3.2   Il rapporto fra i sessi
3.3   La struttura per stato civile e la vedovanza
Capitolo iv. I comportamenti matrimoniali
4.1   L’età media al primo matrimonio
4.2   La differenza d’età fra i coniugi
Capitolo v. Strutture familiari e dimensioni degli aggregati domestici
Capitolo vi. Famiglia e articolazione socio–professionale
6.1   Articolazione socio–professionale
6.2   Articolazione socio–professionale e strutture familiari
6.3   Il personale di servizio
6.4   La situazione abitativa
6.5   L’allevamento di animali
Capitolo vii. Nomi e cognomi
7.1   Le forme nominali più diffuse a Sammichele nel 1752
7.2   Il secondo nome
7.3   La trasmissione del nome
7.4   I cognomi
Capitolo viii. Il contesto d’appartenenza. Evoluzione demografica peninsulare e del Regno di Napoli
8.1   La crisi del Trecento. Una battuta d’arresto per la crescita demografica
8.2   Dopo la recessione demografica, i secoli del recupero. Quattrocento e Cinquecento
8.3   Il Seicento. La convivenza con la peste, il deturpamento del volto italiano
8.4   Dal Settecento all’Ottocento. Nuove malattie osteggiano la ripresa
8.4.1   La rivoluzione industriale
8.5   Il regime demografico d’ancien régime. Puntualizzazioni
8.6   Da un regime demografico naturale a uno controllato. La transizione demografica
8.7   I fenomeni migratori in Italia. Dall’emigrazione all’immigrazione
8.8   Strutture e relazioni familiari: mutamenti. Dalla famiglia complessa a quella nucleare
8.9   Il contesto attuale. Obiettivi e nuove sfide per la demografia
English chapter. Demographic, family and social frames. Sammichele of Bari through the Onciario land register of 1752
Indice delle tabelle
Indice dei grafici
Indice delle figure
Riferimenti bibliografici

L'articolo fa parte della sezione "Libri". Potrebbe interessarti anche:
- Tutti i misteri sono risolti;
- Theatrum mundi. Sbarco sulla Luna;
- Lungo i sentieri dell'identità ;
- Bitonto nel XVI secolo. Catasto antico .

Dai pure un'occhiata alla più informale sezione "L'autrice risponde", vi troverai:
- Tutti i misteri sono risolti, l'intervista ;
- Lungo i sentieri dell'identità, l'intervista ;
 

1 commento: